Gianfranco Vissani

Gianfranco VissaniCivitella del Lago 22 novembre 1951. Proprio da questa data si è iniziata a scrivere la storia di Gianfranco Vissani, il cuoco Umbro che per eccellenza si è distinto nel tempo grazie alla sua Arte che quotidianamente offre a chi lo segue in TV come showman che come cuoco professionista presso il Suo Ristorante. Le esperienze di formazione di Gianfranco Vissani ne sono molte a partire dalla Scuola Alberghiera di Stato a Spoleto. Sin da subito si mette in mostra grazie alla sua particolare predisposizione per la cucina ma il suo più importante risultato lo ottiene girando il mondo, avendo così l’occasione di conoscere Chef quali Ramponi, Rispoli e Giovanni Gavina, del quale nutre ricordi molto particolari, ancora oggi punti fermi per l’insegnamento e la valorizzazione dei cuochi. Questo infatti, a costo anche di utilizzare i pugni, gli imparava a capire nel profondo che il cuoco è un lavoro bellissimo ma di grande sacrificio e attenzione! Si formano così due componenti fondamentali della sua cucina: da una parte la conoscenza e la pratica della cucina internazionale e della grande cucina classica, dall’altra la freschezza, la varietà dei sapori e la fantasia delle diverse cucine territoriali. Dopo aver girato per anni l’Italia e il Mondo, nel 1974 decide, prima di prendere un volo per Londra, di rientrare a casa e iniziare a mettere in pratica tutto quello che aveva imparato in questi anni di pesante ma meravigliosa gavetta.

Nel 1979/1980 iniziano ad arrivare i primi riconoscimenti delle migliori guide Italiane che poi lo accompagneranno ai vertici delle classifiche stilate fino ad oggi. Oltre alle guide Nazionali, solo più tardi, ottiene anche importanti riconoscimenti in campo Internazionale convinti alla fine che la Sua filosofia, espressa attraverso i piatti, possa essere utile e costruttiva per l’intero globo. Oltre al suo ristorante e grazie al successo ottenuto con la grande gavetta fatta negli anni, molti giornali autorevoli si avvicinano al suo personaggio perché ritenuto, ancora oggi, uno delle migliori bandiere per i cuochi Italiani.

Dal 1990 tiene una rubrica di arte culinaria su “Il Venerdì” di Repubblica, consegue numerosi premi e riconoscimenti per libri ritenuti best- sellers della gastronomia. In particolare: “La tradizione regionale nella cucina di Vissani“, e “La grande cucina di Gianfranco Vissani” .

In ordine di tempo seguirà “Il Vissani” edito da Rai EriI nel 2002, con il quale ha conseguito due importanti riconoscimenti : il “Bancarel Vino” nel 2003 e “Gourmand World Cookbook Awards 2003” per la categoria “Best easy recipes book” e nel 2007 “Vissani a casa tua” dove vengono reinterpretate le ricette della cucina italiana secondo Gianfranco Vissani edito da Mondadori.

Nel percorso di Gianfranco Vissani, molto importante è stata anche l’opera di divulgazione culturale che ha sempre presieduto attraverso la televisione e radio, ponendosi sempre in prima persona, facendo scuole di cucina e mostrando l’enorme conoscenza che ha sulla materia prima “imponendo” così la filosofia di pensiero legate alla sua attività.

Inizia così nel 1997 il percorso in TV con Rai Uno con il programma Uno Mattina e Uno Mattina Estate, dove tiene una rubrica di cucina e dove venne soprannominato anche cinquantino per l’eccezionale audience che otteneva durante il suo spazio, questa la proseguì, con formule diverse ma sempre legate alla sua attività, fino al 2009.

Grazie a questo sua modo burbero e aggressivo ma con una grandissima centralità estremamente passionale, il 30 settembre del 2000 riceve la Laurea Honoris Causa dall’Università di Camerino come “Testimonial Accademico dell’Arte gastronomica per la Valorizzazione dei Prodotti del Territorio“.

Partecipò anche a Domenica In dal 2000 al 2005, al Dopofestival di Sanremo nel 2003, condusse un’importante spazio su Linea Verde e Linea Verde Orizzonti dal 2003 al 2006, il programma denominato Sabato e Domenica e Sabato e Domenica Estate 2008 e 2009.

Nel 2009/2010 collabora sempre con Rai Uno per La Prova del Cuoco, programma televisivo dedito proprio alla cucina dove Gianfranco Vissani veniva chiamato per giudicare gli chef in competizione, anche in questa veste di giurato ma comunque sempre attento alle preparazioni dei partecipanti, interagiva con loro andando così a sviluppare, passivamente, una sorta di scuola di cucina dove i concorrenti erano ripresi in caso di errori.

L’11 novembre 2009, in occasione della presentazione della Duemilavini edito da Bibenda Editore, Elsa Mazzolini incorona Gianfranco Vissani come nuovo presidente della prestigiosa, nonché fondamentale, Accademia Nazionale Italcuochi.

2010/2011, ha collaborato con Rai Uno e con la Prova del Cuoco con spazi diversi e sicuramente tutti molto provocatori, inoltre ha condotto anche Linea Verde Orizzonti, programma cult dedicato alle usanze e ai sapori della terra.

Nel 2011/2012 lascia la Rai ed inizia una nuova esperienza con TV La7 rimettendosi totalmente in gioco con un programma tutto suo dal nome Ti Ci Porto Io. Un programma on the road in giro per l’Italia insieme a Michela Rocco che andrà in onda tutte le domeniche alle ore 10.

Nel 2012/2013 Ti Ci Porto Io continua e visto anche il successo ottenuto durante il proseguio dell’anno trascorso, La7 decide di proporgli un altro spazio alle 12.20 che si occupa totalmente della cucina dei territori che la domenica visiterà insieme a Michela con la puntata di Ti Ci Porto Io.

Questa striscia si chiamerà In Cucina con Vissani e tratterà delle reinterpretazioni di Vissani promuovendo la territorialità del luogo oltre che le tecniche di preparazione, ottime per i ragazzi che sia affacciano a questo mestiere ma anche alle massaie alle quali piace veramente cucinare.

Attualmente Gianfranco Vissani, dopo altre 45 anni di esperienze sulle spalle, è ancora in continua ricerca della perfezione cosa che nel suo inconscio sa già di non poter trovare perché appartenente ai traguardi a chi pensa di essere arrivato, un messaggio alle generazioni future che intraprendono questa strada, ogni prodotto ha la sua storia ed ogni uomo ha la sua interpretazione … Gianfranco Vissani ha appena iniziato!

 

#HASHTAG: , ,

Stampa Stampa
 

Partner

Naxion Management di Daniela Bonanno - Copyright © 2009-2017, Tutti i diritti riservati

P.IVA: 03253350833

Visitatore n. 930669