Stefano Chiodaroli

I suoi personaggi più famosi

Il Panettiere: facevo il rappresentante di parmigiano reggiano a Milano e spesso incontravo nel retro di qualche ristorante i garzoni dei fornai che consegnavano il pane, oppure la notte mi fermavo a Carnago (VA) a mangiare le prime brioches calde e il fornaio era un vero matto: spassosissimo. Da queste suggestioni è nato il mio panettiere, sempre svestito, incazzato con la moglie, con i dipendenti, con le tasse sempre in debito di sonno e di savoir fair.
Mago Abatjour: ero al matrimonio di mia cugina Laura mi ero ubriacato più’ di un ucraino, feci ridere tutti a crepapelle e non sapevo perchè. Il giorno dopo mi fecero vedere il video del matrimonio: non lo sapevo ma era nato il Mago Abatjour.
Ornello l’ex fotomodello: mi era capitata in mano per la prima volta la rivista GQ, nelle sale davano fight club con un Brad Pitt irresistibile, ero un maschio felice di esserlo. Questa emozione andava portata assolutamente in scena così, frullato e rielaborato dalle furie che si aggirano per la mia testa, nasceva Ornello, l’uomo che non vede l’ora di essere nudo e far mostra di sé.
Tempesta Ormonale: amo i Celti il loro mondo antico mi suggestiona, é un amore difficile da mantenere puro . Tutti vogliono un pezzetto di celtismo per raccontare la loro storia Maestri yoga, autonomisti, commercianti… Tempesta Ormonale é un semidio celtico… ha la follia di antichi bardi irlandesi: spaccone smargiasso, irascibile , vuole sempre fottere come un asino sbardato, pazzo felice accetta tutte le sfide anche le più pericolose e si fa male, ma guarisce con una risata… per me é liberatorio, é la mia parte furiosa che scorazza e che urla ai quattro venti . “wuacatoriwuaibaidubaila”…

 

#HASHTAG: , , ,

Stampa Stampa
 

Partner

Naxion Management di Daniela Bonanno - Copyright © 2009-2017, Tutti i diritti riservati

P.IVA: 03253350833

Visitatore n. 930733