Gioele Dix

Gioele Dix Al secolo David Ottolenghi, è tornato nuovamente a Zelig con i suoi esilaranti, cinici e geniali monologhi che iniziano sempre con “Io sono un automobilista. Ed essendo un automobilista sono sempre, costantemente, inc…ato come una bestia.” Un ritorno di grandissimo successo. Stesso successo che sta riscuotendo in teatro con il suo “E’ tutta colpa di Garibaldi?”, un dissacrante spettacolo, scritto nel bicentenario della nascita dell’Eroe dei Due Mondi, sull’incoerenza e la contraddizione dell’italiano medio. Gioele è un interprete di grande versatilità, attore di geniale forza, artista e autore eclettico che nella sua straordinaria carriera ha saputo alternare repertori tra i più classici a ruoli di solista comico, a parti da protagonista sul grande e piccolo schermo. Attore, affabulatore, cabarettista, artista del recitare, attraverso una personale tecnica comica e una singolare capacità interpretativa, Gioele traduce i piccoli grandi drammi della realtà quotidiana in sottili e acuti monologhi adattabili e personalizzabili alle esigenze di particolari o specifici temi legati al settore aziendale o professionale. La sua voce profonda e il suo tono impostato completano e amplificano il burbero e pungente racconto di paradossali, ma tanto comuni situazioni d’ogni giorno.

 

#HASHTAG: , , ,

Stampa Stampa
 

Partner

Naxion Management di Daniela Bonanno - Copyright © 2009-2017, Tutti i diritti riservati

P.IVA: 03253350833

Visitatore n. 930293